Geodesy - Theodicy or Al Biruni's best of all possible worlds

Rachela Abbate, 2017
disegni su sabbia
200x700 cm
┬ęGiada Centazzo

In Geodesy - Theodicy (2017), l'artista riproduce nella sabbia i disegni del matematico ed astronomo arabo Al-Biruni che descrivono le rotazioni terrestri e planetarie. Richiamando il sistema bidimensionale tipico della cultura islamica, Abate allude ad altre modalità di rappresentazione del mondo. Il pensiero occidentale spazializza la realtà per conoscerla e dominarla, ma ciò è al contempo pre-condizione necessaria e limite.

Info correlate

Artista

Luogo

Edizione